Durante una delle nostre chattate veloci, per raccogliere in pochi minuti notizie uno dell’altra, la mia collega Lisa Bentini mi ha girato un testo da proporre in classe. È un testo adatto all’avvio dell’atelier, con la sua struttura ricorsiva, le...

Secondo Elisabeth Bing, nell’atelier è importante percorrere cammini ed esperienze svolte da altri, confrontarsi con le scelte linguistiche di un autore per trarne forza e coraggio. Il laboratorio parte sempre da modelli d’autore che orientano lo studente e non lo...

Riguardo alla progettazione del nuovo laboratorio di scrittura, rimando alle osservazioni del post “Atelier, che strana parola” del 15 febbraio scorso. Soprattutto nelle fasi iniziali e per far superare il timore della pagina bianca, mi sono basato di nuovo sul...

L’atelier di scrittura è immaginato e strutturato con tre dimensioni: quella delle funzioni linguistiche (personale, descrittiva, argomentativa e poetica), quella della progressione (dal semplice al complesso, dal concreto all’astratto, dal vicino al lontano), quella della struttura concettuale (dal reale alla...

L’ultima lezione è stata interrotta più volte da domande sull’emergenza sanitaria. Al termine dell’incontro ha preso la parola Precious, una ragazza nigeriana che ha sempre rallegrato le lezioni con il suo sorriso e la sua tenacia. Mi ha chiesto di parlare...

Le letture incontrate ci hanno permesso di confrontare storie, biografie diverse, sensazioni e preferenze. Ma siamo solo una serie di fatti, di accadimenti? C’è una lettura a cui sono particolarmente legato che io e Lisa abbiamo deciso quasi immediatamente di...

Sono giornate strane, si rincorrono notizie di una possibile chiusura della scuola a causa del nuovo e temibile Coronavirus. Anche il laboratorio ne risente, una parte del tempo dedicato agli esperimenti di scrittura è attraversato da domande, paure, perplessità. Nonostante...